ITALIA – Samantha Cristoforetti soffia il primato a Paolo Nespoli: 178 giorni in orbita

0
1303
image_pdfimage_print

Di sere per leggere favole, all’astronauta Samantha Cristoforetti, ne restano ancora, visto che il suo rientro a Terra è stato fissato per l’11 giugno. Al suo ritorno sarà l’astronauta italiano con più giorni di permanenza nello spazio. Il primato lo ha soffiato a Paolo Nespoli, che aveva accumulato 174 giorni nell’arco di più missioni, superandolo  fino ad oggi  di quattro  giorni.

L’agenzia spaziale russa Roscosmos è riuscita nell’intento di accendere i motori della navicella Progress, attaccata alla ISS: grazie al buon esito dell’operazione, seguita a un tentativo fallito di qualche giorno prima, è stato possibile dare inizio alle operazioni necessarie per aggiustare l’orbita della Stazione Spaziale che, adesso, si trova a un’altezza tale per cui i tre astronauti possano tornare sulla Terra entro il prossimo mese. L’incidente di qualche giorno fa, che aveva coinvolto il cargo Progress M-27M , ha infatti causato il rinvio del rientro degli astronauti in missione.

Il fallimento del rifornimento Progress, infatti, è stato seguito da un altro lancio fallimentare di un razzo vettore Proton M che avrebbe dovuto portare in orbita un satellite per le telecomunicazioni messicano (e fortunatamente l’incidente si è risolto con una caduta in una desolata regione siberiana). Poi  i motori della Progress non si erano accesi ma il problema è stato risolto.